Ricostruzione unghie: cosa si intende per ricostruzione delle unghie

Seo Emmemedia

Sono diverse le problematiche dell’unghia che richiedono un approccio di impatto, rappresentato dalla ricostruzione delle unghie. Questo processo consente di ottenere una mano curata e con unghie dalla forma e lunghezza personalizzata in base al gusto e alle preferenze espresse dalla cliente.

Cosa si intende per ricostruzione unghie? 

Con il termine di ricostruzione delle unghie intendiamo una serie di tecniche e metodologie che consentono all’onicotecnica di ricreare una vera e propria unghia artificiale che si si va a sovrapporre all’unghia naturale, con lo scopo di ricrearla.

La ricostruzione può essere effettuata servendosi di diversi prodotti: acrilico, gel e acrygel. Ognuno di questi prodotti può avere dei pro e dei contro che abbiamo spiegato in un articolo dedicato: Ricostruzione unghie: differenza tra acrilico, gel e acrygel.

Ciò consente anche alle donne che hanno problemi di onicofagia o di unghie particolarmente fragili di avere mani curate e unghie in perfetto stato, per un aspetto più gradevole.

Abbiamo già trattato in precedenza alcuni dubbi che riguardano la ricostruzione delle unghie, oggi cerchiamo, invece, di dare una risposta ad alcuni interrogativi di tipo pragmatico e sulle risposte potenziali da dare alle eventuali clienti interessate a questa tipologia di tecnica.

Quanto costa fare una ricostruzione unghie? 

Il costo di una ricostruzione unghie può essere variabile. Partiamo da una base di 30 euro per arrivare anche intorno ai 80 euro. 

Dobbiamo sempre tener presenti queste cifre, perché la ricostruzione unghie non può essere effettuata da chiunque, ma deve essere un’onicotecnica specializzata ad eseguirla. Rivolgersi a un’esperta, infatti, consente di ottenere numerosi vantaggi:

  • conoscenza tecnica qualificata, per risultati più soddisfacenti;
  • utilizzo di prodotti di alta qualità;
  • capacità di preservare il benessere e la salute delle unghie naturali.

Non dimentichiamo, infatti, che ad approcciare a una ricostruzione delle unghie è sempre una cliente che ha un problema di onicofagia, una problematica riguardante la crescita dell’unghia o che ha unghie estremamente fragili. Una ricostruzione realizzata a regola d’arte ha una durata abbastanza lunga e consente all’unghia naturale di riformarsi.

Periodicamente, potrà essere necessario effettuare dei ritocchi, chiamati refill che allungano la vita della ricostruzione, che hanno un costo variabile a seconda del tipo di intervento e della Nail Art abbinata.

Come si fa la ricostruzione unghie? 

Come ogni tecnica la ricostruzione delle unghie richiede una serie di passaggi che permettono all’onitecnica mediante l’uso di prodotti professionali per la ricostruzione delle unghie di ricreare un’unghia artificiale che si contraddistingua per l’aspetto molto naturale.

Abbiamo una prima fase in cui si prepara l’unghia al trattamento. Con l’uso della lima si opacizza l’unghia. Segue poi l’applicazione di un mediatore di aderenza che può consistere in un prodotto con doppia funzione di base e top coat, oppure utilizzare una formulazione con la sola funzione di base.

A questo punto si passa alla realizzazione dell’unghia attraverso l’applicazione di prodotti come l’acrygel o di un gel struttura con nail form. I prodotti, una volta lavorati per dare forma alle unghie vengono poi polimerizzati nell’apposita lampada UV/LED.

Si procede poi all’applicazione di un French e Camouflage con “tecnica muretto”. La scelta del prodotto giusto viene fatta a partire dalla carnagione della cliente così da avere un risultato finale naturale.

Quanto dura la ricostruzione unghie? 

Le unghie sono dei gioielli e non sempre le trattiamo come tali. Quando effettuiamo una ricostruzione delle unghie bisogna spiegare alle clienti che con i refill e il giusto comportamento il trattamento può durare per molto tempo. 

Anzitutto, dobbiamo cercare di proteggere le unghie quando svolgiamo le faccende quotidiane. Evitare il più possibile urti e lesioni, perché possono avere impatto sulla durata della ricostruzione.

Il clima o l’acqua non alterano la durata del trattamento, proprio perché l’unghia subisce una sigillatura, effettuata con un prodotto specifico; quindi, possiamo andare al mare o in piscina senza particolari problemi. 

Se si utilizzano prodotti chimici è necessario proteggere le unghie con i guanti, per evitare irritazioni che potrebbero riguardare anche la pelle.

Per ricostruzioni durature scegli la gamma di prodotti professionali per la ricostruzione delle unghie Eclissi Nail System: entra nel nostro store online per saperne di più.